Galleria Granelli
Galleria di Arte Contemporanea a Castiglioncello
Seguici anche su:
Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato

PrivatoGalleria

Search

Musante Francesco

Francesco Musante

Francesco Musante è nato a Genova il 17 febbraio 1950; in questa città si è diplomato al liceo artistico e alla sezione distaccata dell’Accademia delle Belle Arti di Torino.

In seguito ha frequentatola facoltà di Filosofia dell’Università di Genova e i corsi di pittura presso l’Accademia di Carrara.
Dal 1973 vive nel borgo medievale di Vezzano Ligure (SP).

Espone dal 1968.I suoi primi quadri, eseguiti tra il 1967 e il 1969, sono ricerche astratte su grandi campiture di colore.
Nel 1969 si assiste ad una sorta di svolta in chiave pop: fino alla metà degli anni ’70 , Musante frequenta Torino e in particolare la galleria Sperone, conosce alcuni artisti dell’Arte Povera, tra cui Penone che all’epoca insegnava al Liceo artistico di Genova. Dipinge quadri dedicati all’America con scritte e inserti di oggetti e legni che risentono sia dell’influenza della Pop sia dei Combine Paintings di Rauschemberg.

Dal 1975 in poi si dedica alla pittura figurativa, inizialmente elaborando una serie di figure femminili ispirate a Klee e alla Secessione Viennese.

Comincia anche il lavoro con la grafica e gli acquerelli dove si intravedono i primi spunti narrativi e fantastici che contraddistinguono la sua opera a partire dal 1955 fino ad oggi, con una progressiva attenzione al dialogo tra immagini, parole, storie.

Francesco Musante ha partecipato a grandi esposizioni come ad esempio:

  • 1987e 88 al Salon de la jeune peinture al Grand Palais de Champs Elysées di Parigi,
  • 1988 ad Interarte a Valencia in Spagna,
  • 1989 al Biaf a Barcellona in Spagna,
  • 1991 e 92 a Lineart International Art Fair a Gent in Belgio,
  • 1993 a The Artist and the book in twentieth-century Italy Museum of modern Art New York,
  • 1994 a Libri d’artisti italianidel Novcento Museo Peggy Guggheneim a Venezia Italia.

Da allora ai giorni nostri , mostre importanti e documentate nelle più importanti gallerie italiane.